Pecorino Ubriaco

Pecorino ubriaco al vino Primitivo di Manduria. Nel vino, il formaggio ringiovanisce, la pasta guadagna in morbidezza ed acquisisce un gusto tra il fruttato e il piccante: una vera gioia per il palato!

Svuota

QUARANTA GIORNI DI SBORNIA
Di forma cilindrica, ha una crosta rugosa al tatto, di colore viola scuro, con evidenti segni del canestro dove viene tradizionalmente sistema la cagliata nel corso della caseificazione. Il colore della pasta è bianco tendente al giallo paglierino; la pasta è compatta, discretamente fondente, con occhiatura diffusa e irregolarmente distribuita.

Un affinamento lungo e meticoloso di circa quattro mesi durante i quali le forme di pecorino, accuratamente pulite, sono stivate in giare alternate a strati di vinacce non torchiate dei vitigni di Manduria.
Se infatti la tecnica tradizionale, prevede l’affinamento in vini locali veneti, “l’ubriacatura” per il nostro “embriago” non poteva che avvenire in un prestigioso vino pugliese: il Primitivo di Manduria.
Un Vino rosso corposo, pieno, armonico tendente al vellutato con l’invecchiamento… che aggiunge alla forma fresca sentori fruttati di amarena, prugna, mora ai quali seguono aromi floreali più complessi di vaniglia e liquirizia. Un mix “inebriante”, a cui sarà veramente difficile sottrarsi, e che prelude alla forza del suo sapore, vagamente piccante.

Prova anche il nostro eccezionale  Caciocavallo Ubriaco, medaglia d’oro agli International Cheese Awards!

Peso N/A
Peso gr.

300 (un ottavo), 600 (un quarto), 1250 (un mezzo), 2500 (intero)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pecorino Ubriaco”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *